Tatacoa
Una landa desolata a pochi Km da Bogotà

Tatacoa: maledette nuvole

Il Deserto a pochi Chilometri da Bogotà

Allora… mentre scrivo del Tatacoa ancora mi danno l’anima. Quest’anno ho sicuramente scontato la fortuna avuta lo scorso col Denali a cielo completamente libero.

Se vuoi saperne di più, leggi il post “Denali National Park: ai piedi del Monte McKinley”

Non nascondo che il motivo principale che mi ha spinto a passare una notte in un deserto sperduto in Colombia era la volontà di scattare la foto del secolo alla Via Lattea.

Dovete sapere che il “piccolo” deserto del Tatacoa è uno dei luoghi ideali nel mondo per poter fotografare la volta celeste in tutta la sua limpidezza.

Completamente privo di inquinamento luminoso (alle ore 22:00 viene spenta ogni tipo di luce). Posizionato sulla linea dell’equatore permette la visione delle stelle di entrambi gli emisferi, con la Via Lattea in perfetto centro.

E la cosa più importante: privo per la maggior parte dell’anno, di nubi..

Certo.. è andata proprio così…

Pensate che avevo incastrato la nottata nel deserto proprio nella giornata di Luna Nuova. Avevo portato 4 kg di cavalletto dall’altra parte del mondo solo per quell’occasione. Avevo impostato la mia Mirrorless con la dovuta accuratezza (impostazioni simili a quelle relative all’Aurora Boreale che vi indicherò in un altro Post)..

E invece.. NUVOLE, NUVOLE E NUVOLE!!!

Questo è di insegnamento… non tutto va come programmato.

L’esperienza è stata comunque molto interessante, il Trekking lungo il Labirinto del Cusco è sicuramente valso la visita.

Tatacoa
Labirinto del Cusco

A proposito, si chiama labirinto a ragion veduta. Noi ci siamo persi un paio di volte sotto il sole cocente di mezzodì, per poi prendere la strada di ritorno sbagliata e non terminare il circuito.

Comunque, stanchi, abbiamo deciso di passare buona parte del pomeriggio immersi in una piscina naturale nel bel mezzo del deserto grigio.

Dove dormire nel Tatacoa?

Per quanto riguarda il pernotto, non posso che consigliare l’Estradero Dona Lilya. Posizione pregevole a pochi passi dall’osservatorio astronomico e dai sentieri del Cusco.

Ulteriore nota di merito? Un capretto asado da leccarsi i baffi!!!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *