La Polaroid di Williams & Silvia
Monument Valley 13/08/2012

La Polaroid di Williams & Silvia

La Monument Valley per due di Itinerariodiviaggio.com

La Polaroid di Williams & Silvia

“La nostra visita a questo magnifico posto (che magnifico lo è veramente) non era certo cominciata nel migliore dei modi. Eravamo in ritardo sulla tabella di marcia e ci aspettavano più di 300 chilometri di strada per raggiungere la nostra destinazione.

Tutti parlavano estasiati di questa Monument Valley, sarebbe stato un peccato perdersela e così, di ritorno da un altro sito imperdibile come l’Antelope Canyon, ci siamo subito messi in cammino verso il confine tra Arizona e Utah. Questo tratto di strada è poco battuto e attraversa una zona desertica fatta solo di polvere e piccoli cespugli. Incredibile a dirsi ma, all’unico bivio di tutta questa strada, siamo riusciti a sbagliare: ingannati da un cartello poco leggibile dove siamo riusciti a decifrare solo la parola Monument! Dopo una buona mezz’ora di strada cominciarono i primi dubbi finché arrivammo al “Navajo National Monument” del quale noi avevamo letto solo l’ultima parola. Delusi e stanchi, eravamo quasi arrivati al punto di desistere dall’impresa e tornare indietro ma lo spirito da viaggiatori ci ha dato la forza di continuare.

Riuscimmo alla fine a raggiungere la vera Monument Valley solo alle cinque del pomeriggio, orario di chiusura di tutti i tour standard. Fortuna vuole che un ragazzo dotato di 4×4 si offrì di farci da guida e lo stesso è l’autore di questo scatto che rimarrà per sempre la foto simbolo di quell’ On the Road.” 

Questa foto è stata una delle poche dove compariamo insieme in questo viaggio. Ci ricorda tutti i bei momenti di quella vacanza… Vorresti immortalarli tutti in qualche foto o video ma, in fondo, l’importante è viverli o averli vissuti.

cit.Itinerariodiviaggio.com

Ringraziamo i ragazzi di Itinerariodiviaggio.com per il loro prezioso contributo. Non posso far altro che sottoscrivere in pieno ogni loro singola parola! Spesso presi dall’organizzazione ossessiva del viaggio si perde di vista il fine più importante… Viverlo!

Come ci raccontano Williams e Silvia, la foto che dopo 6 anni ancora gli smuove qualcosa dentro è relativa ad un’esperienza completamente slegata dalla loro meticolosa pianificazione dell’itinerario.

Sono troppo d’accordo! Le avventure che ricordo con più emozioni sono proprio quelle nate per caso!

Ancora più importante è la loro scelta dello scatto: non un artistico primo piano, non una foto vista e rivista della Monument Valley, non una classica foto cartolina (e vi assicuro che sul loro sito ci sono foto stupende), ma l’unica (o una delle poche) foto nella quale sono presenti entrambi… stanchi, felici ed innamorati!

Partecipa

Se anche tu vuoi inviarmi la tua Polaroid,  ti invito a scrivere all’ indirizzo di posta elettronica: info@viaggiatoreseriale.it oppure a compilare il Form sottostante inviando – Un’unica immagine, corredata da: Una data Un luogo Una frase Il racconto che illustra il momento che si cela dietro lo scatto e l’importanza che ricopre per te. Sarà mia cura avvisarti non appena avrò pubblicato la tua Polaroid!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *