tenda

Alaska in Hotel? L’hotel dell’Alaska è la tenda!

Il necessario per campeggiare
Sicurezza in tenda
I migliori campeggi

Alaska in Tenda

Alaska in Hotel? No, il modo migliore per vivere appieno l’esperienza di viaggio in Alaska è senza ombra di dubbio la tenda. 

Stare a diretto contatto con la natura, immersi nel verde, in riva ad un fiume, oppure affacciato sul mare, è quanto di più appagante possiate desiderare.

Le piazzole, specialmente nei campeggi governativi, sono estremamente economiche e ubicate nelle immediate vicinanze dei maggiori punti di interesse.

Il costo di una piazzola è di 10$ ed il sistema di pagamento è quantomeno curioso. Si indica il numero della piazzola scelta, si inseriscono i soldi in una busta chiusa e la si inserisce in una buca delle lettere. In completa autonomia e senza alcun apparente controllo.

Ogni piazzola è provvista di posto auto, tavolo con panche, braciere e, nei campeggi più isolati, di Food Storage Container anti orso. Questi ultimi sono necessari per deporre gli alimenti e tutto ciò che emana odore (deodorante, dentifricio, bagnoschiuma..).

Portare la tenda ed il necessario da casa o comprare in loco?

Il consiglio che posso darvi è quello di comprare la tua tenda e tutto l’occorrente per campeggiare, direttamente al tuo arrivo in Alaska.

Ad Anchorage il supermercato più conveniente è certamente il Walmart. Ce ne sono tantissimi, scegline uno e preparati alla spesa. Avrai necessità di una tenda che si monti e smonti in poco tempo (deve essere specificato sulla confezione) e che possibilmente abbia un doppio rivestimento per trattenere l’umidità, ed una piccola anticamera per riporre alcuni oggetti.

Necessaria inoltre l’utensileria per cucinare: fornelletto a Gas (non sempre avrai voglia di accendere un fuoco) e relative bombole, una gavetta ciascuno, che potrai utilizzare sia come pentolino che come piatto di portata, completa di bicchiere e posate (molto economica da Decathlon, il mio consiglio è di portarla da casa insieme a buone quantità di riso pronto, facile, veloce da cucinare e leggero da trasportare).

Non dimenticare poi le luci da testa ed un buon sacco a pelo. Per i più esigenti (io sono tra quelli), un materassino gonfiabile ti aiuterà a dormire meglio e ad isolarti perfettamente dal terreno. Anche questo l’ho portato da casa insieme alla pompa elettrica ricaricabile.

Indispensabile.. tanta carta igienica.

È sicuro dormire in tenda?

Dormire in tenda è assolutamente sicuro, se non fosse per la massiccia presenza di orsi. Attieniti alle indicazioni dei Rangers, riponi tutto ciò che emana odore nei Container lontano dalla tenda e tieni sempre con te uno spray al peperoncino, io nol lo avevo, ma in alcune occasioni, avrei tanto desiderato averlo.

Nonostante ciò il rischio di un incontro ravvicinato esiste eccome.

Quali sono i Campeggi da non perdere?

Wander Lake Campground:  è il campeggio nel Denali, l’accampamento più vicino possibile al McKinley. Il panorama è fantastico.

Se vuoi avere tutte le informazioni su come alloggiare al Wander Lake, leggi il post della mia esperienza “Denali National Park: ai piedi del Monte McKinley”

Conta 28 posti tenda da prenotare con largo anticipo. Non c’è possibilità di accendere fuochi nè di comprare alcun genere alimentare. Fornelletto da campo e riso pronto (come accennato prima) sono la soluzione più semplice. L’acqua, come in tutta l’Alaska, è potabile.

Denali
La nostra tenda ai piedi del McKinley

Seward Campground: montare una tenda in riva al mare ghiacciato? A Seward si puó! Il campeggio non è niente di che, e sarai costretto a montare la tenda sul brecciolino, poichè di erba neanche l’ombra, ma accendere il fuoco in riva al mare e farsi due chiacchiere al chiarore della luna è veramente uno spettacolo.

Mendenhall Campground: sito a pochi Km da Juneau è il campeggio che affaccia sul ghiacciaio Mendenhall. Completamente immerso nella foresta offre uno dei più bei panorami di tutta l’Alaska. Anche qui un braciere enorme allieterà le tue serate.

Mendenhall
Accamparsi di fronte al Mendenhall

Chilkoot Lake State Recreation Site: un campeggio a pochi passi da Haines, a diretto contatto con gli orsi. Su quest’ultimo sito voglio anticiparti il meno possibile, ed indirizzarti al relativo articolo.

La mia adrenalinica esperienza ad Haines, leggi il post “Orsi: come vederli senza spendere fortune in escursioni?”

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *